presepe vivente a Scicli
Presepi Iblei. I presepi visitabili in provincia di Ragusa
13 Dicembre 2022
presepe vivente Scicli
Presepe vivente di Scicli 2022-2023
19 Dicembre 2022

Scicli città dei presepi. Il tour dei presepi visitabili nella città barocca

Il Presepe è simbolo della tradizione e della devozione popolare e naturalmente anche nella città barocca di Scicli questa tradizione è molto diffusa.

I presepi in una “Scicli città presepe” qual è la città barocca ragusana sono di casa e ritornano ad essere i protagonisti delle festività natalizie (leggi il programma Natale a Scicli 2022).

Scicli diventa la città dei presepi

Scicli diventa la città dei presepi con l’apertura al pubblico di numerosi presepi pubblici e privati.
Dal piccolo presepio a conduzione familiare fino alle più importanti e artistiche installazioni potranno essere ammirati dai grandi e piccini, da sciclitani e turisti che in questo mese vivranno le festività natalizie in città.

I siti visitabili lungo il percorso arricchiscono l’offerta turistica ed esaltano l’artigianalità e la fantasia di tanti appassionati presepisti. 

1 – Presepe di San Bartolomeo

via San Bartolomeo

presepe San Bartolomeo Scicli

Uno dei più importanti presepi di Sicilia. Il settecentesco complesso statuario è custodito nella chiesa di San Bartolomeo. Gli straordinari pastori in legno di tiglio, scolpiti dall’artista napoletano Pietro Padula, si distribuiscono in una affascinante scenografia contestualizzata che richiama lo scenario delle grotte di Chiafura.

Leggi di più: presepe di San Bartolomeo

2 – Presepi a Palazzo Spadaro

via F.Mormina Penna 34

Presepi da tutto il mondo

La mostra denominata “dolce Natale”, ospitata nelle sale di palazzo Spadaro, propone pezzi provenienti da tutto il mondo e una sezione dedicata ai pani e ai dolci tipici dell’area iblea.

Visitabile tutti i giorni, dal 12 dicembre al 6 gennaio dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 18.30.

3 – Presepe della Fam. Caruso

Via Parini 5– Cell. 338 8664991 / 329 5389346

Francesco e Salvatore Caruso

Una piccola Betlemme in cantina: il presepe della famiglia Caruso è realizzato con i personaggi in terracotta di Caltagirone creati dal pluripremiato Maestro ceramista calatino Vincenzo Velardita. Un presepio altamente dettagliato dove nulla è lasciato al caso, dai suoni della campagna all’alternarsi del giorno e della notte, al fumo dei camini, ecc…

Visitabile tutti i sabati e i giorni festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 21.00 dall’8 dicembre al 6 gennaio.

Leggi di più: la magia del presepe artistico della fam. Caruso

4 – Presepe Chiafura

Via Tasca 11– Cell. 366 1258268

Realizzato da un gruppo di amici in ricordo di Valerio Ferro, il presepe artistico artigianale denominato ” Presepe di Chiafura” propone una Natività ambientata nel quartiere rupestre Chiafura, una delle parti più belle e suggestive di Scicli che si proiettano nella Cava di San Bartolomeo.
Un vero e proprio capolavoro scenografico con statuette di Caltagirone.

Visitabile nei giorni festivi dalle ore 17,00 alle ore 22,00. Mattina solo per appuntamento.

5 – Presepe nella Grotta delle cento scale

Via Dolomiti, 64 – Cell. 347 7422656 / 328 8627704

Centoscale di Scicli

Il Presepe, arricchito negli anni da statuette in terracotta di Caltagirone, è attualmente ubicato nella grotta denominata “Cento Scale”, interessante percorso sotterraneo interamente scavato nella roccia.

6- A rutta ri Ron Carmelu

Via Timponello, 37 – Cell. 329 0695483

presepe in grotta

L’organizzazione interna della Grotta rispecchia quella delle abitazioni utilizzate sino alla metà degli anni ’50 nel sito rupestre di Chiafura: u forno “a petra”, dei fori scavati nella roccia e nicchie per riporvi le suppellettili, il letto di paglia, a “naca a vientu”, …
All’interno della grotta il presepe, interamente costruito dal Sig. Raimondo e figlio, è costituito da circa 35 statuine di Caltagirone, alte 20 cm. La particolarità del presepe è la sua ubicazione nella stalla, lo scenario raffigura il Parco di Chiafura con le varie grotte…

Visitabile tutti i giorni previa prenotazione

Leggi di più: A Rutta ri Don Carmelo. Museo in grotta 

7 – Presepe in via Botte

Via Botte, 8 – Cell. 331 5300216

presepe di Scicli

Il sig. Gino propone un presepe “casalingo”, semplice e curato nei minimi particolari. Piccolo angolo di tradizione e devozione in un caratteristico vicolo del centro storico di Scicli.
Il presepio si compone di scenografie meticolosamente costruite e ricche di particolari.
Nei manufatti creati dal sig. Gino si riconosce anche il duomo di San Matteo e la chiesa di San Bartolomeo.

Aperto i giorni feriali dalle 16.00 alle 20.00. Sabato e domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 21.00.

8 – Presepe della Chiesa Madre

Piazza Italia, 11

presepe chiesa Madre

In chiesa Madre, appena all’ingresso nella navata di sinistra, è possibile ammirare un presepe con statuine semoventi, percorsi d’acqua, scenografia luminosa con l’alternarsi del giorno e della notte. Tutti i pastori sono in terracotta di Caltagirone.

9 – Presepe vivente

Cava di San Guglielmo – Ass. Amici del Presepe –Cell. 3381836273

presepe vivente a Scicli

l’affascinante presepe vivente di Scicli si svolge nell’incantevole scenario della “Cavuzza di San Guglielmo”, presso il quartiere di Santa Maria La Nova
Oltre a ricreare dei quadri viventi dell’antica Betlemme i figuranti recitano alcune scene bibliche come quella dell’Annunciazione, il Trono di Erode, la Visitazione, la scena del Caravan Serraglio, la locanda in cui Maria e Giuseppe bussano per chiedere ospitalità per la notte, la scena dei Re Magi, la Natività…

Il presepe vivente di Scicli è in programma il 26 dicembre e il 6 gennaio dalle ore 18.30 alle 21,30.

Leggi anche: I presepi visitabili in provincia di Ragusa

Leggi anche: Natale a Scicli – programma 2022/2023

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK: I LOVE SCICLI
www.facebook.com/ilovescicli
———————————————————————————–
DOVE DORMIRE A SCICLI
http://www.ilovescicli.it/dove-dormire-a-scicli/
———————————————————————————–
COSA VEDERE A SCICLI
http://www.ilovescicli.it/cosa-vedere-scicli/

Comments are closed.

error: Contenuto protetto da copyright I love Scicli!