sampieri

sampieri

Sampieri è la località marinara più a Oriente del comune di Scicli. E’ la naturale continuazione delle splendide scogliere di Punta di Corvo e Costa di Carro. Sampieri da sempre un villaggio di pescatori, conserva ancora nella parte più storica della borgata cassette a piano terra  in pietra bianca addossate l’un l’altra e, tra un intricato labirinto di “vanedduzzi”, vicoli pittoreschi del centro storico, si arriva al caratteristico porticciolo di Sampieri.
Il lungomare ricoperto da basole, le palme e il vecchio molo incoronano l’enorme distesa di mare blu intenso che caratterizza il mar Mediterraneo.

 La parte nuova della frazione, invece, si estende a monte della strada provinciale litoranea. La pineta della forestale,  arricchisce la località e offre la possibilità di pic-nic e momenti di relax sotto la frescura di pini marittimi. Nella spiaggia che si estende per alcuni chilometri, la sabbia finissima si tuffa nel mare blu cobalto che all’orizzonte sembra confondersi con  i colori del cielo. Eccezionale è  il colore delle numerose dune presenti sul litorale, di un oro-ocra dal vago richiamo africano.

Numerosi scultori e pittori, locali e di fama internazionale, hanno trovato e  trovano in questi luoghi fonte di ispirazione per le loro opere. Le spiagge, le campagne, la graziosa stazione di Sampieri,  i ruderi dell’ex fornace di laterizi, la fornace Penna sono tutti delle enormi fonti  per l’estro artistico degli artisti.

Oggi Sampieri è insieme a Donnalucata la frazione di Scicli con maggiore vocazione turistica, una parte della spiaggia è fornita di attrezzature ricettive.  Una pista ciclabile la collega alla vicina Marina di Modica.

Sampieri dista 10 km chilometri dal medesimo comune di Scicli di cui essa fa parte.