Rondini e rondoni
Fa caldissimo. SOS rondini e rondoni. Ecco come aiutarli
25 Giugno 2021
teatral-mente con Officinoff
Teatral-mente. A Scicli la rassegna teatrale per l’estate 2021
2 Luglio 2021

Via Francesco MorminO o MorminA Penna? In tanti sbagliano. Ecco come si dice

Cosa vedere a Scicli

Cosa visitare a Scicli

Via Francesco MorminO o MorminA Penna?
Anche chi non dovrebbe sbagliare sbaglia. Facciamo chiarezza.

Scicli (RG) è un gioiellino di arte e culla del barocco siciliano.
Il centro storico è un susseguirsi di palazzi signorili e di chiese, una più bella dell’altra.

Inevitabilmente la prima cosa di cui vi innamorerete saranno i 250 metri di Via F. M. Penna, bellissimo corso principale di Scicli.
Oleandri in fiore, pavimento basolato in pietra, eleganti palazzi nobiliari, raffinati balconcini in ferro battuto, squisite chiese tardo-barocche; finestre dalle cornici ricamate; negozietti di ceramiche e souvenirs.

Questo e tanto altro rendono questa via affascinante e suggestiva. Non è un caso che sia patrimonio dell’Umanità dal 2002!

Scicli eventi


La via F.M. Penna è il luogo dove ha sede il municipio di Scicli e i suoi uffici principali, è la zona della movida ed è una delle zone più gettonate dai turisti (oltre alla sua bellezza artistica è anche il set principale della serie televisiva Il Commissario Montalbano e dove ha sede il commissariato di Vigata). Questa via è citata proprio da tutti!

Talvolta però il nome della suddetta strada viene pronunciato erroneamente.
Infatti si tende spesso, in maniera inconsapevole, a sbagliare il cognome della personalità a cui è dedicata la via.

In molti siti web o addirittura in alcune diciture istituzionali si fa confusione e spesso si sbaglia sulla versione “maschile o femminile” del cognome Mormino/Mormina.
E’ tutto un problemi di vocali!

via Francesco Mormina Penna


E’ tale la confusione che spesso, anche nei documenti ufficiali degli enti locali e non, si trova scritta la versione sbagliata.
Allo stesso modo anche persone che non dovrebbero sbagliare talvolta cadono in errore.

Un vero è proprio “pasticcio” che oggi crea confusione e fa citare spesso in maniera errata la via più importante della città di Scicli.

Vi spieghiamo il perchè.

Quindi spesso si chiede e ci si chiede:
“ma è Francesco Mormina o Mormino Penna?”.

Lo sbaglio è inconsapevole e bonario (si intende) ma è giusto che si faccia luce su questo misunderstanding.
Dunque siamo qui per spiegarvi quale sia l’esatta pronuncia e altresì il motivo di questo vero e proprio blackout di denominazione.


Allora qual è l’esatto nome della bella via basolata del centro storico di Scicli?

Un discendente della famiglia del “titolare” della via ci spiega l’ etimologia del cognome e da dove nacque questa confusione onomastica.

Il motivo di questo errore cronico è dovuto ad una confusione generata a monte, ovvero dalla stessa famiglia Mormina/o Penna.
Infatti oggi esistono due cognomi simili a Scicli, sia Mormino che Mormina.

Cosa vedere a Scicli
Via Francesco M. Penna (foto di Emanuele Caschetto)

MorminO o MorminA Penna?

Dunque Mormino o Mormina Penna?

Grazie ad un avo della famiglia, il sig. Antonio M., siamo riusciti a ricostruire i termini della vicenda.
Cercheremo finalmente di fare chiarezza!

Antonio ci spiega che la confusione è stata generata dalla nobile famiglia Mormina Penna di Scicli che, decisa a differenziarsi dai “cugini” omonimi, cambiò il proprio cognome da MORMINA in MORMINO così da creare una dicotomia tra la stirpe di sangue blu e quella più modesta ma con lo stesso cognome.

Famiglia Mormino

La decisione della famiglia portò alla creazione del nuovo nome Mormino.
Però mentre i fratelli Giovanni, Emanuele e Anna Paola adottarono il nuovo nominativo Francesco, il primogenito, decise di mantenere il vecchio cognome, ovvero Mormina Penna.

Francesco Mormina Penna
albero genealogico Penna Mormina Mormino

La risposta corretta è dunque Francesco Mormina Penna!

Per le preziose informazioni ringraziamo Antonio Mormino (classe 1943), avo della famiglia nobiliare e ultimogenito del barone Ignazio (1896-1966) e di Girolama Penna (1905-1991).

Stemma famiglia Mormino

MORMINO: D’azzurro alla fascia di rosso, orlata d’oro, accompagnata in capo da una stella di sei raggi d’argento, in punta da un leone d’oro.

Antica ed illustre famiglia siciliana, detta Mormino o Mormina, con dimora in Scicli, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d’Italia. A tal nobile casato appartenne quel Guglielmo che, con privilegio del 14 giugno 1773, ottenne la concessione del titolo di barone di San Vincenzo Ferreri.

Stemma famiglia Penna

PENNA: D’azzurro all’aquila spiegata d’oro, tenente col becco una penna dello stesso.

I Penna li troviamo baroni di Portosalvo a partire dal 1638 (ne parla anche Pluchinotta). Il nome si trova ripetuto nell’Arme (algamonica): A Scicli, i Penna si trovano imparentati con i Mormino e i Gravina e gli Schininà.

Chi era Francesco Mormina Penna? Breve biografia

Francesco Mormina Penna nasce il 1° agosto del 1860. Il padre, barone Ignazio Mormina Papaleo, era un proprietario terriero appartenente ad antica famiglia di patrioti, la madre, Innocenza Penna, proveniva da altra famiglia della piccola nobiltà sciclitana.
Primogenito di quattro figli, fu fratello di Giovanni (1863), Anna Paola (1865) ed Emanuele (1872).

Grande intellettuale e politico di seconda metà dell’ ‘800. 
Personalità dalle spiccate idealità mazziniane che aveva assorbito fin dalla primissima giovinezza. Nel 1885 promosse a Scicli un Circolo repubblicano. Venne eletto a Scicli come consigliere comunale tra i democratico-radicali.

Tra le sue attività perorò un serio controllo delle locali opere pie, che erano numerose e ricchissime, da parte del Comune. 

Il 29 gennaio del ’93, con l’adesione di 600 lavoratori, promosse a Scicli il Fascio dei lavoratori, di cui assunse la presidenza.
Fu uno dei più autorevoli delegati ai congressi regionali dei Fasci e dei circoli socialisti che si tenevano a Palermo.

L’avvento del fascismo nel panorama politico locale e nazionale lo trovò su posizioni di netto rifiuto.
Si spense il 13 febbraio 1925 non lasciando eredi.


Nota: gli stralci della biografia di Francesco Mormina Penna sono stati tratti liberamente dall’articolo di Giuseppe Miccichè “Francesco Mormina Penna, uno studioso mazziniano nel profondo Sud” del 9 gennaio 2019.

Scopri tutti gli eventi in programma a Scicli e dintorni cliccando nella sezione EVENTI del sito www.ilovescicli.it

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK: I LOVE SCICLI
www.facebook.com/ilovescicli
———————————————————————————–
DOVE DORMIRE A SCICLI
http://www.ilovescicli.it/dove-dormire-a-scicli/
———————————————————————————–
COSA VEDERE A SCICLI
http://www.ilovescicli.it/cosa-vedere-scicli/

error: Contenuto protetto da copyright I love Scicli!