descrizione completa dell'organo a cura del M° Marcello Giordano Pellegrino
L’ organo a canne della chiesa del Carmine di Scicli
7 Gennaio 2021
piazza Vincenzo Garofalo - Donnalucata (RG)
Donnalucata. Il monumento commemorativo ai carabinieri caduti
18 Gennaio 2021

L’ organo a canne della chiesa di San Giovanni di Scicli

Un altro appuntamento con il fantastico mondo degli Organi a Canne della Città di Scicli.
Un viaggio descrittivo su questi magnifici strumenti sempre più prestigiosi e storici.
Il M°. Pellegrino (massimo studioso di questi strumenti presenti nella cittadina barocca), ci guiderà, come sempre, con la sua sapiente e mirata descrizione tecnica.
Pronti per conoscere ogni dettaglio di questo singolare strumento?

Descrizione Organo a Canne della chiesa di San Giovanni di Scicli a cura del M°Pellegrino

Adiacente al Palazzo Comunale di Scicli si trova la Chiesa di San Giovanni Evangelista, prezioso modello dello stile barocco siciliano nato come risposta ricostruttiva al terribile terremoto del 1693.
L’edificio si presenta interessante all’esterno e straordinariamente ricco e colorato all’interno con una predominante di colori blu cobalto, oro oltre al luminosissimo bianco dei suoi stucchi.

L’organo della chiesa è collocato nella controfacciata, ovvero sopra l’ingresso principale dell’edificio. Il costruttore è stato Salvatore Andronico Battaglia di Palermo che nel 1843 termina la realizzazione di questo strumento.

La disposizione delle canne si presenta con un prospetto a cuspide con un totale di 42 canne di facciata, con un totale di canne stimato tra le 400 e le 450.
La consolle presenta una tastiera con 50 tasti, 11 registri, una pedaliera alla siciliana con 8 pedali in legno.

Nel video sottostante la descrizione completa dell’organo a cura del M° Marcello Giordano Pellegrino:

Esplora la chiesa di San Giovanni all’interno a 360 gradi –> ESPLORA A 360°

M°. Marcello Giordano Pellegrino
Marcello Giordano Pellegrino personalità di spicco nell'ambiente artistico/culturale Siciliano. Artista concertista, docente di arte lirica e storia del teatro d'opera.

Comments are closed.

error: Contenuto protetto da copyright I love Scicli!