Il territorio di Scicli ha il waterfront più esteso fra tutti i comuni della provincia di Ragusa!

La fascia costiera che va da Pozzallo a Marina di Ragusa è fortemente antropizzata (centri abitati, coltivazioni intensive in serra, coltivazioni estensive, infrastrutture) sebbene conservi in più punti zone incontaminate e selvagge.

1012401_102015877651256(FIRMATA)

SAMPIERI

Il primo agglomerato urbano in cui ci si imbatte provenendo da Siracusa è Sampieri, ottocentesco borgo di pescatori, sovrastato a monte da due fastose ville nobiliari chiaramente visibili anche in treno; due promontori individuano una larga baia sabbiosa che si estende dal centro abitato a Punta Pisciotto, lo sperone sul quale si ergono i ruderi della Fornace Penna. Continuando sulla strada litoranea si attraversa l’area protetta di Costa di Carro, prevalentemente rocciosa ma con una piccola spiaggia incastonata tra le falesie.
(leggi di più su Sampieri, Fornace Penna, Costa di Carro)

CAVA D’ALIGA

Continuando da Sampieri in direzione Agrigento, troviamo Cava D’Aliga, piccola cittadina che ha avuto un massiccio sviluppo negli ultimi decenni del ‘900; può godere di una singolare e scenografica collocazione sul declivio che si conclude bruscamente sul mare arretrando però in corrispondenza della baia che assume così la forma di un teatro.
(leggi di più su Cava D’Aliga)

 L’anfiteatro roccioso di Cava d’Aliga continua facendo spazio a una costa bassa e sabbiosa delle contrade di Bruca, Arizza e Spinasanta per giungere così nella borgata marinara di Donnalucata.

Spiaggia Donnalucata

 Donnalucata è la più antica e popolose delle frazioni marinare di Scicli. Porto della città e principale luogo di villeggiatura degli sciclitani. Nel passato località preferita dall’antica aristocrazia cittadina. Ne è testimone la presenza di edifici architettonicamente raffinati che punteggiano il tessuto urbano e le numerose ville nobiliari poco lontano dal centro.

(leggi di più su Donnalucata)

Infine Playa Grande, la più giovane tra le borgate sciclitane.  disegnata da viali e graziose villette che la rendono una mini città-giardino naturale. A pochi passi la foce del fiume Irminio e la relativa area protetta.
(leggi di più su foce del fiume Irminio)

error: Contenuto protetto da copyright I love Scicli!